Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Vincenzo Donnamaria (Consigliere)

close

 

Vincenzo Donnamaria è nato a Roma nel 1955. È Avvocato dal 1984 e dal 2003 iscritto all’Albo Speciale Avvocati Cassazionisti. Già Socio Fondatore da maggio1985 dello Studio Consulenti Associati Di Paco, Donnamaria, Guidi, con responsabilità della sede di Roma e Socio Fondatore dello Studio Associato di Consulenza Legale e Tributaria (associato alla KPMG International) dalla sua costituzione nel 1988. E’ stato responsabile dello Studio a livello nazionale dal 1 ottobre 2001 al 30 settembre 2012. Vincenzo ha seguito molteplici progetti sia nel campo del “Merger & Acquisition”, che della ristrutturazione e pianificazione fiscale di vari gruppi quotati e non (It Holding, Saes Group, Diners).

Vincenzo ha recentemente seguito tutte le operazioni relative all’ingresso di un investitore nel capitale della società Brioni SpA. Nonchè la due-diligence del partito Democrazia è Liberta – La Margherita. Vincenzo è presidente del collegio sindacale delle seguenti società:Saes Getters SpA, EEMS Italia SpA Allergan SpA, Chefaro Pharma Italia Srl, Mylan SpA, Saes Advanced Technologies SpA, S.G.G. Holding SpA Fondazione Pfizer, Pharmacia & Upjohn SpA, Pfizer Finance Holding S.r.l, Warner Chilcott Italy srl, Wyeth Lederle SpA .

Ha pubblicato per la casa editrice IPSOA nel 1985, unitamente al Dott. Francesco Rossi Ragazzi, il testo “Disciplina fiscale degli ammortamenti”. Ha pubblicato articoli su riviste specializzate in diritto tributario. E’ socio dell’ANTI (Associazione Nazionale Tributaristi Italiani). Vincenzo è Revisore contabile iscritto nel Registro pubblicato con D.M. del 12 aprile. Ha conseguito la Laurea in Giurisprudenza conseguita all’Università di Roma, La Sapienza nel 1978.