Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

 

VISUALIZZA E COMUNICA EFFICACEMENTE I NUMERI DELLA TUA ORGANIZZAZIONE SOCIALE


Human Foundation organizza il 16 giugno a Roma una giornata di workshop rivolta a project manager, fundraiser, responsabili della programmazione strategica e della comunicazione delle organizzazioni del Terzo Settore, della cooperazione internazionale e della cooperazione sociale dedicata a fornire competenze teoriche e pratiche sulle tecniche di data visualization.

 

OBIETTIVI

Il workshop si pone l’obiettivo di fornire ai partecipanti nozioni teoriche e competenze pratiche nell’ambito della realizzazione di prodotti di data visualization utili a mostrare l’impatto del proprio operato. Il workshop si sviluppa in una giornata al termine della quale i partecipanti avranno acquisito competenze per  progettare e produrre storie coinvolgenti con formati visivi, con eventuale integrazione di elementi interattivi e multimediali.

Data visualization: a cosa serve

Le organizzazioni del terzo settore hanno da sempre la necessità di migliorare l’efficacia della narrazione dei propri risultati, per saper comunicare in maniera creativa, interattiva e coinvolgente gli impatti positivi generati dalle proprie attività. Le tecniche di data visualization consentono di comunicare in maniera grafica e interattiva i risultati dei progetti.

Utilizzare le tecniche di data visualization (infografiche, video, mappe ecc) serve a veicolare informazioni in maniera più chiara, rendendole accessibili e interpretabili anche ai non addetti ai lavori. Grazie alle tecniche di data visualization, è possibile mettere in relazione in maniera intuitiva informazioni diverse tra loro, a condividere in maniera chiara e immediata i risultati del proprio lavoro con stakeholder interni ed esterni, e a rendere più snelli i processi di decisionmaking delle organizzazioni. Perché è importante utilizzare le tecniche di data visualization? Per migliorare la narrazione dei propri obiettivi aumentando così la propria accountability, per facilitare i processi decisionali e supportare la creazione di strategie chiare e sostenibili e per rafforzare i piani di fundraising. In sintesi, le tecniche di data visualization supportano le organizzazioni che vogliono vedere il proprio impatto comunicato e valorizzato in maniera semplice e efficace

 

PROGRAMMA DEL WORKSHOP - 16 giugno 2018, Roma

 

10,00-11,30

Il contesto

Cosa si intende per data visualization o, più in generale, per prodotti data-driven; Quali sono le principali esperienze in Italia e all’estero nel mondo non profit; Presentazione Case-History

 

11,30-13,00

La strategia

Partire da una buona domanda - Cominciare a lavorare sui dati avendo ben chiaro qual è il nostro obiettivo, anche se la base dati sulla quale lavorare è già a nostra disposizione. Esempi specifici e analisi delle possibili storie.

 

14,00-15,00

 

 

15,00-16,00

 

 

16,00-17,00

Storytelling

Creare storie - Come mettere in relazione diversi dataset verso la produzione di una storia.

 

Visualizzare i dati - Come produrre visualizzazioni che raccontino la storia. Quando usare un tipo di visualizzazione e perché. Le modalità di visualizzazione più diffuse e i tool principali.

 

Format narrativo - Come inserire queste visualizzazioni in un racconto che li supporti

 

GLI ORGANIZZATORI

Human Foundation

Human Foundation ha coordinato per l’Italia la Social Impact Investment Task Force del G8, che ha aggregato per due anni oltre 100 esperti del settore e ha prodotto un’analisi articolata dell’ecosistema dell’impact investing in Italia. Ha promosso e coordina Social Impact Agenda per l’Italia, il network italiano degli investimenti ad impatto sociale. Ha promosso e coordina Social Value Italia, hub italiano di Social Value International, rete nata per promuovere la misurazione dell’impatto sociale.

Sviluppa metodologie di misurazione dell’impatto sociale e co-progetta nuovi modelli di intervento sociale. Sostiene le competenze dei suoi stakeholder, co-progettando e realizzando percorsi formativi rivolti alle realtà del terzo settore e agli amanti della social innovation.

 

Dataninja

 Dataninja è un'azienda data-driven nata da un gruppo di lavoro basato in Italia e attivo in Europa dal 2012. Costruisce e supporta progetti per la divulgazione e la disseminazione dei dati, con partnership strategiche in Italia e in Europa. Il core business dell’azienda è nello sviluppo di tecnologie per raccogliere, strutturare e arricchire i dati, estraendo le informazioni più rilevanti e valorizzandone il contenuto con applicazioni visuali, nuovi formati di storytelling per progetti di disseminazione, percorsi di training.

In questa direzione ha sviluppato progetti data-driven per conto di amministrazioni pubbliche (Regione Lombardia, Regione Emilia-Romagna, Ministero Sviluppo Economico, Ministero del Lavoro, Agenzia della Coesione), gruppi editoriali (H24, Gruppo Repubblica-l’Espresso, SkyTg24),  aziende (Ntt Data, Tim, iConsulting, SAS Institute) e realtà del Terzo Settore (ActionAid, Libera).

 

DOCENTI

Andrea Nelson Mauro

Data journalist, vincitore dei Data Journalism Awards e dell’European Press Prize. Formato nella cronaca locale, fondatore di Dataninja.it, Datamediahub.it, Confiscatibene.it. Collabora con gruppi editoriali in Italia e all’estero, agenzie di data journalism in Europa, NGOs e Pubbliche Amministrazioni italiane.

Donata Columbro

Giornalista e contentstrategist, è specializzata in campagne di attivismo digitale. Nel 2014 insieme a Dataninja ha organizzato il primo hackathon dedicato al non profit in Italia durante l’Internet Festival di Pisa. Oggi cura progetti di formazione e informazione per aiutare le organizzazioni non profit a usare i dati per migliorare l’impatto del proprio lavoro.

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare al workshop che si terrà il 16 giugno a Roma è necessario iscriversi al seguente link: 
https://it.surveymonkey.com/r/DATANINJA

entro il 20 maggio (EarlyBird)

entro il 10 giugno (Full fee, Special price, 2x1)

200 euro

Full fee

180 euro

Earlybird: per iscrizioni entro il 20 maggio

180 euro

Special price:  per organizzazioni partner di Human Foundation, organizzazioni partner di Link 2007, ex studenti di Human Foundation (Percorsi di innovazione, EMSE, MEMIS)

150 euro

2x1:fai iscrivere un tuo amico, pagherete entrambi 150 euro

 Posti limitati a 20 partecipanti

L’iscrizione verrà considerata ultimata con l’avvenuto pagamento della quota di iscrizione a:

 

Fondazione Human Foundation Do &Think Tank

IT25R0311103214000000002807

UBI Banca Spa

 

Si ricorda che, una volta effettuato il bonifico, nel caso in cui non si volesse più procedere con l'iscrizione non saremo in grado di rimborsare l'importo versato, per cui richiediamo di confermare l'iscrizione prima di avanzare con il pagamento.

 

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.